Marvel “Arcadia” Quest?

La CMON ha da pochissimo rilasciato la sua nuova bomba Kickstarter: Marvel United!
Le sue ultime campagne di crowdfunding non sono andate benissimo seppur raggiungendo sempre un discreto successo e la fondazione del progetto ma c’era davvero tanta attesa per i loro prossimi progetti e in particolare per Ankh, il gioco che chiuderà la trilogia iniziata con Blood Rage e proseguita poi con Rising Sun, e Marvel United appunto.

Oltre $ 500 mila e oltre 8 mila backers in 48 ore!

I numeri parlano chiaro! Marvel United, il gioco da tavolo realizzato da Andrea Chiarvesio e Eric Lang, è un grosso successo oggi e crediamo possa ancora crescere come cifre sia grazie agli add-on a pagamento che sicuramente verranno rilasciati a breve sia grazie agli strech goals che verranno via via sbloccati.

Per quanto riguarda gli strech goals oltre alla modalità in solitario, al momento siamo a quota 12 nuovi personaggi tra cattivi e eroi se contiamo anche i tre personaggi regalati ad inizio campagna dalla CMON.

Nella scatola base ci sono poi Capitan Marvel, Iron Man, Capitan America, Black Widow e Hulk per gli eroi; mentre per i cattivi abbiamo Red Skull, Ultron e Taskmaster!

Ma Marvel United che tipo di gioco da tavolo è? C’è un gioco dietro a queste miniature pucciose?
La risposta è si, ma non aspettatevi un dungeon crawler alla Arcadia Quest con campagne o meno o un american simile a Blood Rage ma con ambientazione cittadina.
Marvel United è un gioco cooperativo che grazie ad un setup veloce, alla guida artistica di Edouard Guiton (Krosmaster) e alle regole semplici e di facile comprensione porterà tantissimi giocatori a intavolarlo, sia in famiglia che tra giocatori con party abituati a giochi più pesanti.

Belle miniature, character design accattivante, regole (e grafica delle componenti) semplici, cooperativo…..perfetto per giocarci in famiglia!

Sarà proprio questo che mi spingerà personalmente a prendere Marvel United, la possibilità di intavolarlo facile anche in famiglia dove il nostro party è composto da un giocatore esperto, due bambini (11 e 6 anni) e una giocatrice occasionale. La possibilità di cooperare semplificherà la partita e tutti saremo insieme e i più esperti potranno aiutare, senza telecomandare, i giocatori meno esperti e la grafica e il design accattivante con l’aggiunta non da poco delle miniature sarà una attrattiva ancora maggiore per tutti.

Marvel United – Hulk spacca!!!

Il setup è semplicissimo:

  • scegli il cattivo
  • scegli casualmente sei location e su ogni location si piazzano i segnalini indicati
  • scegli casualmente sei minacce e piazzale sulle location
  • mischia il mazzo del cattivo
  • scegli un eroe, prendi e mischia le sue carte e pescane tre dalla cima
  • SI GIOCA!

Le regole invece anche: si vince se si sconfigge il cattivo di turno, si perde se il cattivo completa il suo piano malvagio o se gli eroi finiscono le carte da giocare e quindi virtualmente immaginiamo perdano le energie e il nemico possa poi operare tranquillo.
Qui ve ne diamo giusto un piccolo assaggio, in una recensione completa scenderemo poi nel dettaglio e vi illustreremo ogni aspetto del gioco.

TURNO DEL CATTIVO

Marvel United – Teschio rosso gioca la sua carta

La partita è divisa in turni in cui eroi e cattivo si alterneranno per raggiungere la vittoria. Inizia sempre il cattivo, che gira una carta e la risolve.
La carta girata presenterà una serie di simboli che vanno risolti in ordine:

  • Movimento – Il cattivo si muove e se termina su una location con una carta minaccia allora la attiva e ne risolve gli effetti.
  • Effetto BAM! – Il cattivo e le minacce con questo effetto colpiscono secondo quanto descritto sulle rispettive carte.
  • Teppisti e Civili – Si posizionano segnalini Teppisti e segnalini Civili sulle varie location indicate.
  • Effetto Speciale – Se il cattivo è dotato di un effetto speciale allora va risolto anche quello.

TURNO DEGLI EROI

Anche il turno degli eroi è molto lineare e semplice ma una caratteristica unica rispetto a quella del cattivo, la possibilità di combinare gli sforzi con gli eroi vicini.

Durante il proprio turno ogni eroe:

  • Pesca – Pesca una carta dal suo mazzo
  • Gioca – Gioca una carta tra quelle che ha in mano
  • Azioni – Risolve le azioni della carta che ha giocato e della carta eroe precedente
  • Location – Se la minaccia della location dove l’eroe ha finito il suo turno è stata sconfitta allora è possibile risolvere anche l’effetto riportato sulla location

AZIONI DEGLI EROI

Marvel United – Capitan America gioca la sua carta e usa anche le azioni della Vedova Nera che ha agito prima di lui

Gli eroi hanno a disposizione un numero limitato di azioni e la scelta di quale carta giocare, con un occhio all’eroe che ci ha preceduto, sarà una chiave strategica fondamentale per la riuscita della missione!

  • Movimento – L’eroe si muove in una location adiacente a quella in cui si trova
  • Attacco – L’eroe infligge un danno (ad un teppista, ad uno scagnozzo su una minaccia o, se ha risolto già due missioni, anche al cattivo)
  • Azione eroica – L’eroe può salvare un civile o posizionare un segnalino eroe su una minaccia per cercare di eliminarla
  • Wild – Una sorta di jolly che può essere usata per giocare qualsiasi altra azione

Inoltre alcune carte eroe permettono di attivare un effetto speciale.

Attenzione!!! Gli eroi possono sfruttare solo le azioni degli eroi che hanno visino e NON gli effetti speciali degli altri eroi!

Marvel United – Alternanza tra cattivo e eroi

Il turno procede all’eroe successivo e poi così fino a quando tre eroi hanno giocato e tocca di nuovo al cattivo, dopo di lui tocca ai restanti eroi e poi di nuovo al primo e ogni tre eroi ancora al cattivo.
Quando gli eroi completano la prima missione però, il cattivo gioca una carta ogni due eroi diventando così più attivo e pericoloso.

COSA CI E’ PIACIUTO

Le miniature sono una delle componenti che attrarrà sicuramente molti giocatori, così come tutta grafica e il design in generale.

Anche i fan Marvel (eccomi) saranno molto attratti dalla possibilità di giocare con i loro eroi e cattivi preferiti, in questo le opzioni di gioco degli strech goal sbloccati saranno sicuramente un boost aggiuntivo.

Anche le regole che di primo acchito potrebbero sembrare forse fin troppo semplici in realtà basta leggere il manuale per capire che non si tratta di una semplice alternanza di carte giocate in maniera veloce e frettolosa ma di una scelta oculata di carta in carta per combinare non solo le azioni degli eroi ma anche gli effetti delle location e delle minacce per il turno successivo del cattivo.

La tante esclusive Kickstarter! Quando un progetto coccola i suoi finanziatori garantendo loro così tante esclusive non può che essere ben visto!

C’è Taskmaster! Lo adoro!

Una delle cose che più piace è la visione dell’alternanza delle carte degli eroi e del cattivo come una vera e propria storia a fumetti, dove i protagonisti si muovono e fanno le loro scelte e che alla fine dell’albo (la partita) porterà alla vittoria del bene o del male…..almeno fino alla prossima sfida!

Altre storie
Zombicide Green Horde – Gannicus