Arkham Horror Third Edition

Non vuoi vedere la vera magia, ragazzo. Nessuno lo fa.

Dexter Drake

L’anno è il 1926, nei pieni ruggenti anni Venti. Un’ombra oscura cresce nella città di Arkham. Le entità aliene conosciute come Antichi si annidano nel vuoto oltre lo spazio e il tempo, contorcendosi alle soglie tra i mondi e la realtà. I rituali occulti devono essere fermati e le creature aliene distrutte; prima che gli Antichi rendano il nostro mondo il loro dominio privato di follia e morte.

Solo una manciata di investigatori si oppone agli orrori che minacciano di fare a pezzi questo mondo. Riusciranno a prevalere?

Arkham Horror Third Edition – Esempio di gioco

La Fantasy Flight Games annuncia con orgoglio la terza edizione di Arkham Horror, la prossima evoluzione del classico gioco da tavolo cooperativo di horror cosmico da uno a sei giocatori. Originariamente sviluppato nel 1987 da Richard Launius e ripubblicato da Fantasy Flight nel 2005, Arkham Horror è stato a lungo sinonimo di giochi da tavolo entusiasmanti, tematici e cooperativi.

Ora, con questa terza edizione la Fantasy Flight invita i giocatori abituali a tornare nell’incubo di ispirazione lovecraftiana e i nuovi giocatori a visitarlo per la prima volta!

In una versione moderna del classico gioco.

Una luce nell’oscurità

Arkham Horror Third Edition vede i giocatori assumere i ruoli di investigatori nella bizzarra città di Arkham, nel Massachusetts. Il male indicibile attende nello spazio appena oltre il velo della nostra esistenza e gli investigatori devono lavorare insieme per svelare i misteri degli Antichi, rischiando la vita e la sanità mentale lungo la strada.

Arkham Horror Third Edition – Elementi di gioco

Arkham Horror Third Edition include dodici iconici investigatori, ciascuno in grado, a modo suo, di difendere il mondo. Ogni investigatore non ha solo un’abilità unica, ma anche un kit di partenza personalizzabile, che ti permette di scegliere come equipaggiare il tuo investigatore nel gioco. E alla fine, ogni investigatore ha la propria storia e le proprie ragioni per indagare sugli orrori di Arkham.

Arkham Horror Third Edition – Gli investigatori

Sebbene sia una grande amante della ricchezza e della comodità, Jenny Barnes ha sempre amato anche l’avventura. Una volta aveva persino finanziato uno scavo archeologico tutto suo, solo per il divertimento di essere la prima ad entrare in una vecchia tomba. Così, quando ha saputo che sua sorella Isabelle era scomparsa, Jenny è venuta ad Arkham per gestire la questione in prima persona. Forse una vita di ricchezza e potere l’aveva resa troppo sicura di sé … o forse i malviventi che avevano rapito sua sorella avevano appena fatto il loro ultimo errore.

Arkham Horror Third Edition – Jenny Barnes

Jenny Barnes è uno degli investigatori più iconici di Arkham, quindi è naturale che faccia sia presente anche in Arkham Horror Third Edition! È affiancata da undici altri investigatori, molti dei quali saranno familiari ai giocatori di Arkham Horror. Sono questi eroi che porteranno luce nell’oscurità, che si opporranno ai terrori dell’ignoto, e se la fortuna li favorisce, riusciranno a salvare Arkham e il mondo.

Il Destino si avvicina

Ogni partita di Arkham Horror Third Edition vede te e i tuoi amici esplorare uno dei quattro diversi scenari nella città buia e mortale. Ogni avventura porta i tuoi investigatori al limite della loro sanità mentale e oltre, se impazziscono.

Questi scenari vedono investigatori in una ricerca disperata di indizi in giro per la città, al tempo stesso combattendo le forze del male che tramano contro l’umanità.

Trovare gli indizi è di fondamentale importanza per avvicinarsi alla vittoria finale. Ma anche impedire che il Destino non si diffonda è importante, esso non solo produce effetti che ti ostacolano, ma può portare a una conclusione molto diversa…quella in cui il mondo non è così fortunato.

Mentre questo spingere e tirare tra gli indizi scoperti e il destino imminente determinerà spesso il modo in cui la storia si evolve e cresce, altri fattori possono entrare in gioco, incluse le scelte fatte dai giocatori. Il destino del mondo è nelle mani del giocatore/investigatore.

Arkham Horror Third Edition – Approch of Azathoth

Ma in che modo gli sfortunati (pochi) che sanno di questi orrori cosmici scopriranno un modo per contrastarli?

Non si tratta semplicemente di chiudere porte ad altri mondi e sperare che il problema scompaia. All’inizio del gioco, gli obiettivi dello scenario sono un mistero per i giocatori/investigatori. Man mano che uno scenario avanza, le carte dell’archivio vengono aggiunte a un codice che si trova sopra il tabellone. Ognuna di queste carte avanza la narrativa e offre nuovi obiettivi agli investigatori per cui lottare, con la vittoria come tappa finale di questo percorso narrativo. Trovare indizi può portare a nuove carte d’archivio favorevoli, mentre la diffusione del Destino può rivelare carte sfavorevoli. In definitiva, le scelte che fai e gli eventi specifici di ogni scenario ti guidano lungo percorsi ramificati, incoraggiandoti ad esplorare gli scenari e determinare il modo migliore per raggiungere i tuoi obiettivi in una maniera unica e molto personalizzata!

Arkham Horror Third Edition – Storia e Narrativa

Un ciclo di caos

Il gioco di Arkham Horror si svolge in round, ciascuno composto da quattro fasi:

  • La Fase Azione
  • La Fase Mostri
  • La Fase Incontro
  • La Fase Mythos

La Fase Azione è l’opportunità dell’investigatore di svelare i misteri di Arkham. Puoi muoverti per la città, attaccare mostri, scoprire indizi e altro ancora. Le tessere esagonali a doppia faccia e modulari (completamente nuove in questa edizione) rappresentano i diversi quartieri di questa città in difficoltà, e ogni scenario vede questi quartieri disposti in modo diverso, offrendo un nuovo look e una nuova parte di Arkham ad ogni sfida.

Arkham Horror Third Edition – Tesser di gioco formano la città di Arkham

Ma gli investigatori non cammineranno semplicemente per la città. Le creature aliene invadono Arkham e combattere e evitare quando possibile queste bestie sarà essenziale per il successo. Combattimento e ricerca degli indizi devono bilanciarsi e l’acquisto dei nuovi strumenti sarà fondamentale per la tua sopravvivenza.

Arkham Horror Third Edition – Il movimento di un investigatore

La Fase Mostri vede i tuoi incubi più oscuri prendere vita. I mostri vagano liberamente per la città, attaccando gli investigatori sia fisicamente che mentalmente, instillando la paura e distruggendo i tuoi piani accuratamente studiati.

Sulla scheda personaggio di ogni investigatore ci sono due valori che rappresentano la salute e la sanità mentale. Ogni attacco può abbassare uno o entrambi questi valori, e se il tuo stato di salute o di sanità mentale è pari a zero, il tuo investigatore viene rimosso dal gioco, fisicamente incapace di continuare o spinto alla follia dagli orrori che ha scoperto.

Arkham Horror Third Edition – Fase Mostro, carte

La Fase Incontro vede il mondo di Arkham prendere vita attraverso le carte incontro. Ogni quartiere ha il suo set completo di carte incontro, e i giocatori li disegnano uno alla volta per scoprire una nuova svolta nella loro narrativa in base alla loro posizione.

Insieme alle carte incontro che sono distinte per ogni quartiere sul tabellone, ogni scenario offre anche diverse carte evento che vengono lentamente inserite nel mazzo incontro, fornendo una vera e nuova avventura in ogni gioco. Forse trovi un’arma per difenderti in un misterioso negozio sul lato opposto della città, o forse la polizia alla fine crede alla tua storia e riesci a cavartela.

Molti di questi incontri vedranno il tuo investigatore eseguire test di attributi. Il successo può essere un momento di tregua dall’orrore che ti circonda, ma il fallimento può vedere il tuo investigatore immergersi più profondamente nella follia e nella disperazione. Ogni investigatore è caratterizzato da una serie di cinque attributi: conoscenza, influenza, osservazione, forza e volontà. Gli incontri vedono queste abilità messe alla prova e possono portare il tuo investigatore più vicino alla verità o alla pazzia.

Arkham Horror Third Edition – Fase Incontro, carte

Infine, la Fase Mythos vede la città di Arkham crescere e cambiare. Durante questa ultima fase, i giocatori a turno pescano dei token, che possono far accadere di tutto, dall’invitare altri mostri nella città, al diffondersi del destino in tutta la città, a scatenare una terribile resa dei conti. Sebbene molti di questi token rendano il gioco più difficile per gli investigatori, sono anche uno dei pochi modi per introdurre più indizi sul tabellone, dando agli investigatori un obiettivo per cui lottare.

Arkham Horror Third Edition – Fase Mythos, token

Oltre la realtà

Dietro la nostra dimensione si nascondono gli orrori oltre la comprensione. Non puoi più allontanarti beatamente inconsapevole dal lato cieco del velo. Il male si nasconde dietro ogni angolo. Puoi salvare il mondo con la sanità mentale intatto? Grazie alla Fantasy Flight potrai scoprirlo entro la fine del 2018!

Altre storie
Intervista a Martina Batelli

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Per migliorare le prestazioni del nostro sito utilizziamo Cloudflare. Il cookie "__cfduid" viene utilizzato per motivi di sicurezza ed è strettamente necessario. Non è possibile disabilitarlo.
  • __cfduid

Utilizziamo dei cookie che ci permettono di tenere traccia delle scelte dei nostri utenti sui cookie che decidono di utilizzare o meno.
  • gadwp_wg_default_dimension
  • gadwp_wg_default_metric
  • gadwp_wg_default_swmetric
  • redux_current_tab
  • redux_current_tab_get
  • wordpress_gdpr_allowed_services
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_logged_in_7bb75ba556844cb538ca71a536af0718
  • wordpress_sec_7bb75ba556844cb538ca71a536af0718
  • wordpress_test_cookie
  • wp-settings-1
  • wp-settings-time-1

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi