La protagonista di I Kill Giants è Barbara Thorson, una ragazzina che il lettore identifica subito come “diversa” dai suoi coetanei.

Barbara vive la quotidianità nella piccola cittadina di mare che ospita la sua famiglia in maniera tutta sua. Energica certo, ma a tratti anche rabbiosa. Indispettita da come gli altri, TUTTI GLI ALTRI, interagiscono con Lei, chi accondiscendente cerca di capirla e chi la guarda semplicemente come fosse una stramba ragazzina pazza.

Barbara vive questo suo esser diversa anche tra le mura di casa. Dorme nel seminterrato e si rifiuta di andare nella sua camera al primo piano, infestato da una terrificante quanto malefica entità che la spaventa fino al punto da farle tremare le gambe e pietrificarla dal terrore!!!! Accanto a Lei troviamo il fratello Dave e la sorella maggiore Karen, che fa da capo famiglia dopo che il padre li ha lasciati, di fatto abbandonandoli.
Il viscerale terrore di Barbara per il primo piano di casa sua sembra ancora più singolare perché la ragazzina sembra non avere paura di nient’altro al mondo. Lo prova il fatto che Barbara dedica tutto il suo tempo libero alla lotta contro le creature più terribili che abbiano mai camminato sulla Terra: i Giganti!

Un gigante è odio.
Non può sopportare niente di buono.
Quindi distruggere non gli basta.
Un gigante arriva in un posto e si prende tutto ciò che hai…
e quando ha finito… è come se… le cose belle della tua vita non ci fossero mai state.
Per questo devono morire.

Costruisce trappole meccaniche e magiche sulla spiaggia vicino casa e attende il loro arrivo armata del suo potentissimo martello magico Koveleski (che nei tempi di pace ripone nella sua borsetta a forma di cuore, rimpicciolendolo ovviamente). Lei unica consapevole di questa minaccia, si erge paladina degli umani nella lotta che sta per arrivare e difendere così anche chi la rifiuta e etichetta come folle.

Joe Kelly, autore della storia, e Ken Niimura, disegnatore dal tratto a metà tra oriente e occidente, ci regalano (per 15 euro) una storia memorabile, un albo unico, che racconta del disagio vero e reale di un bambino lasciato solo ad affrontare la vita, privo della guida di un genitore, senza punti di riferimento, e con dei coetanei pronti a rifiutarlo alla minima diversità anche superficiale. L’unica sua scelta rimane quella di crearsi una realtà in cui il suo disagio trova un motivo, un perché, per quanto inverosimile possa essere.
Una storia dura mascherata da racconto fantastico. Una trama che da bizzarra diventa epica per arrivare poi a farci piangere per la sua inattesa tenerezza.

Trovo i Giganti.
Do la caccia ai giganti.
Uccido i Giganti.

Alla Bao Publishing spetta il plauso per aver portato in Italia questo gioiello a fumetti nel 2010. Se non lo avete ancora letto, correte a comprarlo, perché I Kill Giants rappresenta una di quelle opere che BISOGNA leggere!

Nel 2018 esce in Italia il superbo adattamento cinematografico della storia, sotto la supervisione dello stesso Joe Kelly. Madison Wolfe interpreta Barbara in tutta la sua energia fisica ed emotiva.

Il Passatempo di Barbara Thorson ha acceso la fantasia di Gaia e la voglia di realizzare un cosplay su di Lei.
Il suo cosplay si ispira alla versione cinematografica, con un design quindi leggermente diverso da quello della graphic novel, ma ugualmente ed immediatamente riconoscibile.

Bao Publishing – Prodotti: I Kill Giants

 

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Per migliorare le prestazioni del nostro sito utilizziamo Cloudflare. Il cookie "__cfduid" viene utilizzato per motivi di sicurezza ed è strettamente necessario. Non è possibile disabilitarlo.
  • __cfduid

Utilizziamo dei cookie che ci permettono di tenere traccia delle scelte dei nostri utenti sui cookie che decidono di utilizzare o meno.
  • gadwp_wg_default_dimension
  • gadwp_wg_default_metric
  • gadwp_wg_default_swmetric
  • redux_current_tab
  • redux_current_tab_get
  • wordpress_gdpr_allowed_services
  • wordpress_gdpr_cookies_declined
  • wordpress_logged_in_7bb75ba556844cb538ca71a536af0718
  • wordpress_sec_7bb75ba556844cb538ca71a536af0718
  • wordpress_test_cookie
  • wp-settings-1
  • wp-settings-time-1

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi